LEONARDOFincantieriAvio
RID Articoli MeseViaggiCorso FI
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 07-06-2018 La NATO ufficializza 2 nuovi Comandi data: a cura di:

Oggi e domani si svolge a Bruxelles la riunione tra i Ministro della Difesa NATO, durante la quale si discuterà di budget per la difesa e dell'adattamento della Nato, con l'accordo sul collocamento di due nuovi Comandi dell'Alleanza negli Usa e in Germania. Il Segretario Generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha detto di aspettarsi un accordo sul fatto che il nuovo Comando per la protezione delle SLOC del Nord Atlantico, nonché hub logistico per lo spostamento di mezzi e truppe verso l'Europa - il cosiddetto Joint Force Command per l'Atlantico - sara' stanziato a Norfolk negli USA, mentre il Comando logistico per la movimentazione delle truppe in Europa (Joint Support and Enabling Command - JSEC) sara' basato a Ulm in Germania. Oggi verranno annunciate anche le prime stime sulle spese per la difesa nel 2018 e si discuterà del ruolo della Nato per proiettare stabilità. A tal proposito, Stoltenberg si è detto fiducioso sull'approvazione della NATO Readiness Initiative dei "4-30" che prevede, entro il 2020, la creazione di una forza composta da 30 battaglioni meccanizzati, 30 squadroni aerei e 30 mezzi navali multinazionali pronti ad essere schierati in 30 giorni. All'incontro sarà presente anche il nuovo Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta. Il Segretario Generale della NATO ha accolto favorevolmente "l'impegno del nuovo Governo italiano verso l'Alleanza, mentre sulla Russia ha affermato che "non può essere isolata e, quindi, va accolato favorevolmente il forte sostegno dell'Italia al dialogo con la Russia". Al tempo stesso, secondo Stoltenberg, "le sanzioni economiche contro Mosca sono importanti e vanno mantenute fin quando la Russia non cambierà comportamento"


Condividi su: