LEONARDOFincantieriAvio
RID Articoli MeseViaggiCorso FI
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 06-06-2018 EURODIRQM: il nuovo DIRCM europeo data: a cura di:

In occasione di EW Europe 2018, che si sta svolgendo a Losanna, Elettronica e Indra hanno lanciato un nuovo DIRCM (Direct Infrared Counter Measures) basato su tecnologia QCL (Quantum Laser Cascade) e denominato EURODIRQM, dove la Q, appunto, sta ad indicare il richiamo alla tecnologia QCL. Il sistema è completamente Itar-Free e costituisce uno sviluppo che consente all'Europa di essere sovrana su una tecnologia ad alto contenuto strategico come quella in questione, adatta per la protezione sia di piattaforme ad ala rotante che di piattaforme ad ala fissa (compresi i fast jet) dalla minaccia rappresentata dai missili spalleggiabili. L'EURODIRQM sfrutta la tecnologia laser a cascata quantica che, rispetto ai tradizionali laser in fibra su cui si basano gli attuali DIRCM, garantisce maggiore potenza, direttività e selettività dell'emissione e minori consumi, e permette di contrastare, in combinazione con le flares di un aeromobile, anche le minacce cosiddette di quarta generazione come i seeker IIR. Il sistema si compone in particolare di 3 "assiemi": la torretta, il modulo QCL, integrato direttamente in torretta, ed una Processor Unit. Elettronica è responsabile del modulo QCL - di cui è stato sviluppato un prototipo testato con una serie di prove a terra condotte a marzo a Pratica di Mare in collaborazione con l’Aeronautica Militare – mentre Indra ha la responsabilità della torretta e della Processor Unit. Le 2 aziende hanno la co-design authority sul sistema nel suo complesso. Ulteriori dettagli e approfondimenti su RID 7/18.


Condividi su: