LEONARDO
RID Articoli Mese
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 02-05-2018 Nave ALPINO alla conquista dell'America data: a cura di:

 

Oggi la fregata europea multimissione (FREMM) della Marina Militare ALPINO è partita dalla Stazione Navale Mar Grande di Taranto per una campagna navale, di cui RID è media partner, che la porterà nei prossimi 2 mesi in Nord America. Nave ALPINO è la quinta unità FREMM, la quarta in versione “antisommergibile”, ed è stata consegnata alla Marina Militare il 30 settembre 2016. Questa nuova campagna per una fregata tipo FREMM costituisce una preziosa occasione di addestramento per mantenere elevati livelli di prontezza e di rafforzamento dei rapporti con gli alleati trans-regionali. Nave ALPINO garantirà una presenza qualificata e tecnologicamente rilevante in diversi Paesi con cui l’Italia intrattiene importanti rapporti politico-diplomatici, economici e di cooperazione militare. Le attività che verranno condotte si inquadrano, più in generale, all’interno dei compiti istituzionali che la Marina Militare assicura al nostro Paese ed alla collettività senza soluzione di continuità in tutte le aree di interesse strategico, garantendo quindi presenza navale finalizzata al sea-control, sicurezza delle linee di comunicazione commerciale (SLOC), vigilanza sulle attività marittime nazionali, deterrenza e contrasto alle attività illegali in alto mare, cooperazione internazionale e addestramento. Il tour di nave ALPINO permetterà, inoltre, di mostrare e far conoscere le capacità operative dell’unita a delegazioni composte da membri del Congresso degli Stati Uniti ed ufficiali dell'US Navy  nell’ambito del programma Future Frigate Program FFG(X)) per l'acquisizione di una nuova classe di fregate con la quale la Marina Americana intende colmare il gap capacitivo tra le Littoral Combat Ship (LCS) ed i cacciatorpediniere classe ARLEIGH BURKE. Come noto, al programma partecipa anche Fincantieri che propone, appunto, il design delle FREMM. La campagna, pertanto, mira anche a “fare sistema” integrando le capacità operative dell’equipaggio con i moderni sistemi di fabbricazione italiana imbarcati su nave ALPINO. La presenza oltreoceano, infine, rappresenta pure l’occasione d’incontro con le numerose comunità italiane residenti all’estero ed include anche l’organizzazione di eventi culturali e di promozione dell’immagine dell’Italia e delle sue eccellenze.


Condividi su: