logo Esercito Italianoa cura dell'Esercito Italiano
RID - Rivista Italiana Difesa 29-01-2018 La Taurinense rientra dall'Afghanistan data: a cura di:

Lo scorso giovedì, presso la Caserma “Monte Grappa” di Torino, si è svolta la cerimonia di rientro della Brigata Alpina “Taurinense”, unità dell’Esercito Italiano che, dal mese di giugno al mese di dicembre, ha avuto il comando del Train Advise Command (TAAC-WEST).

La “Taurinense” si è schierata nella regione ovest dell’Afghanistan nell’ambito della missione a guida NATO Resolute Support (RS) con un contingente costituito da unità tratte dal 2° Reggimento Alpini di Cuneo, dal 32° Reggimento Genio Guastatori di Fossano e dal Reggimento Logistico “Taurinense” di Rivoli, integrato da altre unità specialistiche dell’Esercito.

La cerimonia, che ha visto schierata la Bandiera del 2° Reggimento Alpini, si è svolta alla presenza del Comandante delle Truppe Alpine, Generale di Corpo d’Armata Federico Bonato. Alla stessa hanno preso parte la sindaca di Torino e le più alte cariche civili e militari della Regione Piemonte, che hanno voluto testimoniare ancora una volta il forte legame tra i cittadini e l’Esercito Italiano.

Durante i sei mesi di missione gli alpini della "Taurinense", agli ordini del Generale di Brigata Massimo Biagini, hanno condotto numerose attività di addestramento, consulenza e assistenza in favore delle Forze Armate e delle istituzioni afgane. In particolare nel corso della missione le attività si sono concentrate sulla formazione degli istruttori, attività di assistenza in aree remote (Expeditionary Advisory Package - EAP), corsi di combattimento in montagna (Mountain Warfare Course) e supporto alle istituzioni e alle popolazioni locali.


Condividi su: