a cura della Rivista Italiana Difesa
Mancano i fondi per le missioni all'estero data: 13-10-2017 a cura di: Pietro Batacchi

Arriva oggi in CDM il Decreto Legge per il finanziamento degli ultimi 3 mesi delle missioni militari italiane all'estero. Ad oggi, le risorse non sono sufficienti a coprire tutto il 2017, per il quale sono stati stanziati finora 997,248 milioni (compresi gli oneri collegati agli interventi della Cooperazione allo Sviluppo gestiti dalla Farnesina). Infatti, secondo la relazione presentata dall'On. Lia Quartapelle al Parlamento sull'Atto 439, che ripartisce i fondi per le missioni secondo quanto previsto dalle Legge Garofani, vi sarebbe un ulteriore fabbisogno di circa 500 milioni. Il citato Decreto Legge stanzia però solo 140 milioni, ne mancherebbero, pertanto, oltre 300 per coprire le esigenze delle missioni e della cooperazione allo sviluppo e chiudere così il 2017. Vedremo, dunque, quali soluzioni verranno trovate per far fronte a questa situazione, con il rischio di un ricorso al bilancio ordinario della Difesa dietro l'angolo (come accaduto, del resto, anche in passato).  Intanto, lo stesso Decreto Legge di cui sopra modifica in alcune parti anche la Legge Garofani, evidentemente insddisfacente proprio per ciò che concerne le previsioni di finanziamento delle missioni, ed incrementa inoltre a 3 anni (senza possibilità di rinnovo o proroga) la durata del mandato dei vertici militari.


Condividi su: