a cura dell'Aeronautica Militare
MeteoAM: nuova pagina web dedicata al mare data: 24-08-2017 a cura di: Ufficio Pubblica Informazione - Aeronautica Militare

Una nuova sezione interamente dedicata alle previsioni di dettaglio sulle condizioni dei mari intorno all'Italia sbarca sul portale del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare (www.meteoam.it). Da alcuni giorni, infatti, addetti ai lavori e semplici cittadini hanno la possibilità di accedere e consultare nuove mappe ad alta risoluzione che hanno lo scopo di arricchire ulteriormente l'offerta di informazione meteorologica di possibile interesse per il mondo della navigazione marittima all'interno del bacino mediterraneo.

La nuova pagina - raggiungibile al link "http://www.meteoam.it/nettuno/areedettagliate#" - è stata realizzata in modalità interattiva e consente di scegliere la combinazione di parametri che si vogliono consultare tra lo stato del mare, l'altezza, il periodo e la direzione dell'onda, nonché la direzione e l'intensità del vento, semplicemente selezionando il bacino di interesse direttamente sulla mappa e visualizzando le mappe di previsione in sequenza anche animata. Il tutto con un dettaglio spaziale che sfrutta la massima risoluzione attualmente possibile con il sistema "Nettuno", il modello di previsione numerica per il mare utilizzato dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare.

Questa novità si aggiunge a quanto già disponibile nella sezione del sito dedicata al mare, popolata con quattro aggiornamenti giornalieri del Bollettino del Mare, e nove Avvisi di Burrasca, con le mappe di previsione sul mare a tre giorni di validità e con le misurazioni satellitari delle temperature di superficie.

Il sistema Nettuno, implementato dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare nell'ambito di una collaborazione con l'ISMAR (Istituto Scienze Marine) - CNR di Venezia, si basa sul modello numerico delle onde denominato WAM (WAve Model) e sul modello atmosferico COSMO (per determinare la distribuzione spaziale e temporale del moto ondoso) ed è alla base di tutta l'attività previsionale meteomarina degli Enti e Reparti del comparto meteo dell'Aeronautica Militare.

Leggi la notizia completa sul sito dell'Aeronautica Militare


Condividi su: