a cura dello Stato Maggiore Difesa
MIBIL addestra la LAF sulla "Flight Safety" data: 06-04-2017 a cura di: Stato Maggiore Difesa

In data odierna nell’ambito della Missione Militare Bilaterale Italiana in Libano (MIBIL) si è svolta, all’interno della Air Force Base di Beirut, la cerimonia finale del corso di addestramento per la sicurezza del volo e per le investigazioni a seguito di incidente aereo.

 

Al corso, articolato su 40 ore di lezione teoriche distribuite su due settimane, hanno partecipato 20 militari delle Forze Armate Libanesi (LAF) tra cui 15 Ufficiali piloti. Il corso è stato tenuto da un team dell’Aeronautica Militare proveniente dall’Ispettorato per la Sicurezza del Volo di Roma e, nell’ambito della Missione Bilaterale, è stato il primo corso svolto da personale dell’Aeronautica.

 

Il Comandante Generale della Base di Beirut e il suo staff hanno molto apprezzato il lavoro svolto dagli istruttori della MIBIL, augurandosi per il futuro che lo stesso corso, completato da una parte pratica, possa essere esteso a tutti gli altri piloti delle LAF.

 

Alla cerimonia finale hanno partecipato Autorità militari e civili italiane e libanesi tra cui l’addetto militare presso l’ambasciata d’Italia, Generale di Brigata Pierluigi Monteduro, e il Consigliere Simona De Martino.

 

Gli esiti di questa particolare attività addestrativa sono uno dei frutti dell’intensa collaborazione che la MIBIL ha instaurato dal 2015 con le Forze Armate locali, al fine di contribuire all’incremento capacitivo complessivo delle stesse attraverso la condotta di attività addestrative, didattiche e formative.

 

La notizia, corredata di galleria fotografica, è pubblicata sul Portale della Difesa raggiungibile dal seguente link


Condividi su: