a cura dello Stato Maggiore Difesa
Aeronautica: al via operazione NATO Northern Ice Per tre settimane Reparti della Difesa Aerea dell'A.M. difenderanno lo spazio aereo NATO in Islanda data: 17-03-2017 a cura di: Stato Maggiore Difesa
Sei velivoli caccia intercettori Eurofighter del 4°, 36° e 37° Stormo dell'Aeronautica Militare, decollati dall'aeroporto militare di Grosseto, sono atterrati all'aeroporto di Keflavik in Islanda per dare  il via all'operazione NATO Interim Air Policing in Islanda, denominata "Northern Ice". L'operazione ha come obiettivo quello di preservare l'integrità dello spazio aereo della NATO, rafforzando l'attività di sorveglianza dei cieli  dell’Islanda che non possiede capacità e strutture per la difesa aerea autonoma. L’Italia come altri Paesi hanno assunto quindi questo impegno nell’ambito dell’Alleanza.
 
Gli assetti italiani pertanto assicureranno il Servizio di Sorveglianza dello Spazio Aereo Islandese fino alla metà del mese di aprile, conducendo, nel frattempo, attività addestrativa congiunta con il personale della Icelandic Coast Guard.
 
La notizia, corredata di galleria fotografica, è pubblicata sul Portale della Difesa raggiungibile dal seguente link

Condividi su: