a cura della Marina Militare
Ocean Explorer 2017 Nave Carabiniere si addestra con la Royal Australian Navy data: 14-03-2017 a cura di: Marina Militare

Un banco di prova per nave Carabiniere, tenuta sotto osservazione dalla Royal Australian Navy, interessata al progetto italo-francese in previsione dello sviluppo del programma Sea 5000 Future Fregate Program, che la porterebbe a dotarsi di 9 nuove fregate antisommergibile. Nel corso dell'esercitazione, con tecnici e ufficiali australiani a bordo in qualità di osservatori, nave Carabiniere ha messo in campo la tecnologia, le piattaforme sensoriali e l'addestramento pregresso dell'equipaggio, confrontando procedure e standard operativi, oltre a misurarsi nell'addestramento con il sommergibile australiano classe Collins HMAS Dechaineux. Nave Carabiniere, dopo un rifornimento laterale con la neozelandese Endeavour e il saluto dei marinai Maori con la tradizionale Haka, al termine dell'esercitazione ha fatto rotta verso Jakarta, capitale e principale città dell'Indonesia, prima tappa in Sud Est Asiatico dopo le soste australiane. La campagna, partita da La Spezia lo scorso 20 dicembre, vede gli uomini e le donne del Carabiniere impegnati nella sorveglianza marittima, nel rafforzare le attività di cooperazione già in corso con alcuni alleati trans-regionali e avviare relazioni con nuovi potenziali partner, nell'alveo dei compiti istituzionali affidati alla Forza Armata. Maggiori informazioni sul Portale della Marina


Condividi su: