Argomento Selezionato: Mare
anteprima Addestramento alla "difesa passiva" 09-11-2016

Il Centro Addestramento Guerra di Mine (MARICENDRAG) è responsabile, tra le sue attività, della formazione nel settore della difesa passiva del personale militare dell’area nord Italia, delle unità di contromisure mine e delle unità navali minori della base di la Spezia

a cura della Marina Militare
anteprima Guardia Costiera libica: avanti con il training 08-11-2016

Si è appena concluso il primo dei 5 cicli addestrativi dei 78 membri della ri/costituenda Guardia Costieram libica iniziato lo scorso 26 ottobre, che ha visto impegnate l’unità anfibia della Marina Militare SAN GIORGIO e l'unità anfibia olandese ROTTERDAM, entrambe inquadrate nell’Operazione dell'UE SOPHIA

a cura di Redazione
anteprima Una nuova “super” corvetta per la Russia 08-11-2016

Lo scorso 28 ottobre, presso i cantieri navali Severnaya Verf di San Pietroburgo, si è svolta la cerimonia di impostazione della prima corvetta multimissione Project 20386 DERZKIY. Quest’ultima rappresenterà la prima nave di una nuova classe di corvettone/fregate leggere che dovrebbero entrare in servizio con la Marina Russa tra il 2020 ed il 2022 in non meno di 10 esemplari. Dirette discendenti delle fortunate classi STEREGUSHCHIY (Project 20380) e GREMYASHCHIY (Project 20385), già in servizio nella Marina Russa, le nuove corvette avranno una lunghezza di 105/109 metri per 3.400 tonnellate di dislocamento, 30 nodi di velocità, un’autonomia vicina alle 5.000 miglia nautiche ed un equipaggio costituito da 80 uomini, potendo trasportare elicotteri e droni

a cura di Andrea Mottola
anteprima Primi rilievi idrografici nel porto di Beirut 04-11-2016

Dopo la consegna dell’imbarcazione Navy-Gator 27, avvenuta il 20 ottobre scorso, la collaborazione tra Marina militare italiana e libanese è proseguita con un’attività addestrativa e operativa.

a cura della Marina Militare
anteprima Medici della Marina a due importanti congressi 03-11-2016

I due ufficiali medici hanno partecipato, in rappresentanza della Sanità militare italiana, a due importanti congressi Internazionali

a cura della Marina Militare
anteprima Pattugliatori italiani per la Libia 03-11-2016

Il Ministro della Difesa Roberta Pinotti ha annunciato che l'Italia è pronta a fornire dei pattugliatori alla ricostituenda Guardia Costiera Libica. Si tratterebbe di una serie di imbarcazioni già realizzate e consegnate a suo tempo, tra il 2009 ed il 2011, dal Cantiere Navale Vittoria alla Libia: 2 pattugliatori da 35 m, 8 motovedette da 15 m e 2 unità polivalenti da 23 e 28 m. Dieci di queste unità si dovrebbero trovare nella struttura cantieristica di Biserta in Tunisia e, a causa del tempo trascorso e dell'inattività, non sono attualmente in condizioni tali da prendere il mare e necessitano di urgenti ulteriori lavori di manutenzione e di assistenza tecnica. Altre 2 unità dovrebbero, invece, essere rimaste nel porto di Tripoli. Peraltro bisogna ricordare che anche la Guardia di Finanza in passato aveva già ceduto alla Libia di Gheddafi 6 guardiacoste della classe BIGLIANI. Due 2 di queste sono andate distrutte durante la guerra del 2011, ma altre 4 sono rientrate in Italia. Da una settimana, nell'ambito dell'Operazione UE SOPHIA, è iniziata la formazione e l'addestramento di una nuova Guardia Costiera Lbica che, al momento si svolge a bordo di 2 unità, tra cui la nostra SAN GIORGIO. In seguito tale attività si svolgerà anche a terra, a Malta e in Grecia. 

a cura di Redazione