Argomento Selezionato: Cielo
anteprima Aereo dirottato: scramble per il 36░ Stormo 23-12-2016

Due caccia Eurofighter F2000 dell'Aeronautica Militare, in servizio di allarme sul territorio nazionale, si sono alzati in volo oggi alle 11.15 locali dalla base aerea di Gioia del Colle, sede del 36° Stormo Caccia, per verificare l’eventuale minaccia costituita dal velivolo civile A320 della Afriqiyah Airways dirottato in volo e atterrato a Malta.

 

Leggi la notizia completa sul sito dell'Aeronautica Militare

a cura dell'Aeronautica Militare
anteprima Frecce Tricolori: presentata la formazione 2017 21-12-2016

Mercoledì 21 dicembre, presso lo storico hangar delle Frecce Tricolori, alla presenza del Comandante la Squadra Aerea, Generale di Squadra Aerea Franco Girardi, si è svolta la tradizionale presentazione del Poster e della Formazione 2017 della Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN).

L'evento è un appuntamento che caratterizza ormai da moltissimi anni gli impegni invernali del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, una speciale occasione per incontrare Autorità locali, Club “Frecce Tricolori”, amici, familiari e appassionati che da più di cinquantacinque anni seguono la PAN.
 
a cura dell'Aeronautica Militare
anteprima Primo volo per il Boeing/Saab T-X 21-12-2016

Il primo Boeing/Saab T-X, numero seriale T-1, ha effettuato il volo inaugurale presso lo stabilimento Boeing di St. Louis. Il volo ha avuto una durata di 55 minuti. Un secondo esemplare sta ultimando i lavori di costruzione ed è quasi pronto. Boeing e Saab avevano svelato la loro proposta per partecipare alla gara per il nuovo addestratore avanzato dell'USAF a settembre. La gara entrerà nel vivo nei prossimi mesi e porterà alla sostituzione dei Northrop Grumman T-38 TALON con capacità operativa iniziale prevista nel 2024.

a cura di Redazione
anteprima L'Aeronautica riceve il primo 550 CAEW 19-12-2016

L'Aeronautica Militare ha ricevuto dall'israeliana IAI il primo Gulfstream 550 CAEW (Conformal Airborne Early Warning). Il velivolo fa parte di un accordo siglato nel 2012 che, ricordiamolo, comprendeva la fornitura da parte israeliana di 2 Gulfstream 550 CAEW ed un satellite OPSAT 3000 e da parte italiana la fornitura di 30 addestratori avanzati Leonardo Velivoli M346. Il secondo velivolo CAEW verrà consegnato durante quest'anno. In seno all'Aeronautica, il 550 CAEW effettuerà compiti di controllo dello spazio aereo e di centro di comando e controllo aeroportato, ma non solo.

a cura di Redazione
anteprima Brevetto di pilota militare alla Sig.ra Micheli 15-12-2016

Nel pomeriggio di giovedì 15 dicembre, il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, nella Biblioteca Militare Centrale di Palazzo Esercito, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Danilo Errico, ha consegnato il brevetto di pilota militare ad honorem alla prima donna italiana pilota di elicottero, la signora Maria Concetta Micheli.

 

Il brevetto è stato attribuito alla Signora Micheli a seguito delle valutazioni effettuate da una apposita commissione dell'Aeronautica Militare, unico Ente in Italia preposto a conferire tale certificazione, che ha esaminato il curriculum, l'attività di volo e non ultimo il titolo di "Pioniere del progresso aeronautico" che è stato consegnato nel 1985 dal Generale di Squadra Aerea Medaglia d'oro al Valor Militare Giulio Cesare Graziani.

 

Leggi la notizia completa sul sito dell'Aeronautica Militare

a cura dell'Aeronautica Militare
anteprima Prima esercitazione tra AM e GdF 14-12-2016

Si è conclusa oggi, mercoledì 14 dicembre, la prima esercitazione congiunta tra Aeronautica Militare e Guardia di Finanza per integrare e migliorare la cooperazione tra le due Istituzioni per un efficace contrasto alla minaccia aerea. Nel caso specifico è stata simulata l’intercettazione e l’identificazione di un velivolo ultraleggero in transito nello Spazio Aero italiano adibito al trasporto di materiale illecito.

Nel corso dei recenti anni il sistema della Difesa Aerea Nazionale si è trovato sempre più frequentemente a dover fronteggiare minacce di natura asimmetrica rappresentate anche da assetti o vettori caratterizzati da limitate prestazioni, bassa velocità di manovra e volo condotto a bassa/bassissima quota.
 
Per contrastare tale realtà, risulta evidente la necessità di trovare sempre maggiori sinergie tra tutte le componenti militari e Corpi armati dello Stato per un efficace contrasto alla minaccia aero-portata sopra descritta. In tal senso, è di fondamentale importanza prevedere eventi addestrativi ed esercitativi comuni che vedano coinvolte tutte le articolazioni menzionate nell’impegno al contrasto della violazione degli spazi aerei nazionali e territoriali, elementi sinergici al concorso alla tutela della legalità nello Stato.
 
a cura dell'Aeronautica Militare
  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>