LEONARDO RID Articoli Mese Fincantieri Viaggi Avio Corso FI
Notizie a cura di RIDlogo RID
anteprima logo RID Gli F-35 dell'AM si addestrano con la USN

Dal 28 maggio al 7 giugno, il gruppo di volo (Carrier Air Wing 1) della portaerei americana USS HARRY S. TRUMAN, ha svolto attività addestrative congiunte con l’Aeronautica Militare. 

anteprima logo RID La NATO ufficializza 2 nuovi Comandi

Oggi e domani si svolge a Bruxelles la riunione tra i Ministro della Difesa NATO, durante la quale si discuterà di budget per la difesa e dell'adattamento della Nato, con l'accordo sul collocamento di due nuovi Comandi dell'Alleanza negli Usa e in Germania.

anteprima logo RID EURODIRQM: il nuovo DIRCM europeo

In occasione di EW Europe 2018, che si sta svolgendo a Losanna, Elettronica e Indra hanno lanciato un nuovo DIRCM (Direct Infrared Counter Measures) basato su tecnologia QCL (Quantum Laser Cascade) e denominato EURODIRQM, dove la Q, appunto, sta ad indicare il richiamo alla tecnologia QCL. Il sistema è completamente Itar-Free e costituisce uno sviluppo che consente all'Europa di essere sovrana su una tecnologia ad alto contenuto strategico come quella in questione, adatta per la protezione sia di piattaforme ad ala rotante che di piattaforme ad ala fissa (compresi i fast jet) dalla minaccia rappresentata dai missili spalleggiabili. L'EURODIRQM sfrutta la tecnologia laser a cascata quantica che, rispetto ai tradizionali laser in fibra su cui si basano gli attuali DIRCM, garantisce maggiore potenza, direttività e selettività dell'emissione e minori consumi, e permette di contrastare, in combinazione con le flares di un aeromobile, anche le minacce cosiddette di quarta generazione come i seeker IIR. Il sistema si compone in particolare di 3 "assiemi": la torretta, il modulo QCL, integrato direttamente in torretta, ed una Processor Unit. Elettronica è responsabile del modulo QCL - di cui è stato sviluppato un prototipo testato con una serie di prove a terra condotte a marzo a Pratica di Mare in collaborazione con l’Aeronautica Militare – mentre Indra ha la responsabilità della torretta e della Processor Unit. Le 2 aziende hanno la co-design authority sul sistema nel suo complesso. Ulteriori dettagli e approfondimenti su RID 7/18.

anteprima logo RID I RAPTOR tornano a Kadena

Dal 29 maggio l’USAF ha rischierato un distaccamento di 4 caccia F-22 RAPTOR presso la base aerea giapponese di Kadena, sull’isola di Okinawa, che aveva già ospitato tali velivoli nel 2014. 

anteprima logo RID Montenegro: via all'Air Policing NATO

E' partita ufficialmente oggi la missione NATO di pattugliamento dello spazio aereo del Montenegro. La missione è affidata alle Aeronautiche Greca e Italiana che la assolveranno, rispettivamente, con caccia F-16 FIGHTING FALCON e caccia Eurofighter TYPHOON. Italia e Grecia sono responsabili della sorveglianza dello spazio aereo anche dell'Albania mentre l'Italia, assieme all'Ungheria, della sorveglianza dello spazio aereo sloveno. Dal gennaio 2017, inoltre, è stata attivata anche la BENELUX Air Policing, basata su un accordo per la protezione congiunta dello spazio aereo di Olanda, Belgio e Lussemburgo da parte di velivoli delle Aeronautiche Olandese e Belga. L'Air Policing è una delle attività istituzionali della NATO, in qualità di organizzazione di difesa collettiva, ed è gestita dall'Allied Air Command di Ramstein in Germania che la esegue attraverso i 2 CAOC (Combined Air Operations Center) di Torrejon (Spanga) e Uedem (Germania). La missione coinvolge tutti gli assetti di sorveglianza radar dell'Alleanza, la catena di comando e controllo ed i velivoli in QRA (Quich Reaction Alert). In caso di velivoli che non seguono le regole internazionali sul traffico aereo e civile – volivoli con trasponder spento, che non stabiliscono o interrompano il contatto con l'ATC, che non carichino il piano di volo, ecc. - i CAOC possono lanciare gli intercettori e monitorare la missione riportando direttamente a Ramstein. Accanto alle missioni di pattugliamento aereo già richiamate, bisogna ricordare anche la BAP, Baltic Air Policing (BAP), svolta a rotazione da velivoli di Paesi dell'Alleanza dispiegati direttamente sul territorio dei 3 Paesi baltici – Lettonia, Lituania ed Estonia – a partire dal 2004 e la Airborne Surveillance And Interception Capabilities To Meet Iceland’s Peacetime Prepared Ness Needs (ASIC-IPPN) in Islanda. Quest’ultima prevede il mantenimento di una presenza periodica di velivoli in territorio islandese a Kefavlik che, in considerazione degli eventi e su richiesta, può essere immediatamente trasformata in una missione di Air Policig a tutti gli effetti e su larga scala. A partire dal 2014, infine, a seguito della crisi ucraina e dell'annessione russa della Crimea, la NATO ha deciso di rafforzare ulteriormente l’Air Policing (EAP, Enhanced Air Policing) mediante alcune misure quali l’aumento del numero di velivoli della BAP, ed il rischieramento temporaneo ed a rotazione di velivoli in Romania e Bulgaria a supporto delle locali Aeronautiche.

anteprima logo RID 200° Puma per il Bundeswehr

Rheinmetall ha consegnato il 200° cingolato da combattimento pesante per la fanteria PUMA all’Esercito Tedesco. Il programma è portato avanti dalla Projekt System & Management (PSM) GmbH, joint venture paritaria tra Rheinmetall Krauss-Maffei Wegmann che si dividono in parti uguali anche la produzione dei 342 veicoli previsti le cui consegne dovrebbero terminare nel 2020.

  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>