LEONARDO
RID Articoli Mese
Argomento Selezionato: Cielo
anteprima logo RID Singapore valuta sostituzione degli F-16 con F-35

La Republic of Singapore Air Force (RSAF) ha comunicato che nei prossimi mesi verrà presa una decisione definitiva sulla sostituzione dell’attuale flotta di cacciabombardieri leggeri F-16C/D Block 52/52+. 

anteprima logo RID IFTS: via alla Sheppard italiana

Il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica, Gen. Enzo Vecciarelli, e l'Amministratore Delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, hanno firmato oggi nel corso nella seconda giornata di Farnborough un accordo per il lancio della International Flight Training School (IFTS) italiana, con il relativo logo (peraltro a nostro avviso azzeccatissimo). La firma si è svolta alla presenza del Ministro della Difesa Elisabetta Trenta, a testimonianza del supporto che il Governo vuol dare sin da subito a quella che si presenta come un'iniziativa ad altissima valenza strategica. Nel dettaglio, l’accordo pone le basi per il rafforzamento delle capacità del 61° Stormo di Galatina e farlo evolvere in scuola internazionale a tutti gli effetti, con l'obbiettivo di potenziare l’offerta formativa annuale dagli attuali 35-40 piloti a 70-80. Un obbiettivo per raggiungere il quale si punta a creare una partnership pubblico privato, il cui prime contractor sarà Leonardo ed in cui entreranno anche CAE e Babcock, ed una nuova struttura dedicata nella quale, a partire dal 2021, far confluire la Fase 4 del sillabo addestrativo. In pratica, dal 2021 a Galatina verranno concentrate le Fasi 2 e 3 su M-345, e nella nuova struttura la Fase 4 su M-346. A tal proposito l'AM sta già confrontandosi con diverse realtà locali per trovare la collocazione più adeguata per questa nuova infrastruttura. Per quanto riguarda, invece, le capacità, Leonardo già il prossimo anno fornirà 4 M-346 aggiuntivi (ma ne potrebbero seguire altri a seconda della richiesta formativa da parte dei clienti), mentre si sta pensandov anche ad aggiungere un altro FMS (Full Mission Simulator) oltre ai 2 già esistenti a Galatina. Tutti i dettagli e gli approfondimenti su RID 9/18.

anteprima logo RID P-8 per la Nuova Zelanda

Lo scorso 9 luglio, la Royal New Zealand Air Force ha ordinato 4 pattugliatori marittimi P-8 POSEIDON, diventando il settimo cliente ad acquistare il velivolo (il quarto dell’alleanza d’intelligence “Five Eyes”), dopo le Forza Aeree di Australia, India, Norvegia, Regno Unito e Stati Uniti, a cui recentemente si è aggiunta anche la Corea del Sud. 

anteprima logo RID ATR 72MP per la Finanza

Leonardo ha firmato con la Guardia di Finanza un contratto del valore di circa 44 milioni di euro per la fornitura di un ATR 72MP e dei relativi servizi di supporto tecnicologistico ed addestrativi. Il contratto, stipulato a seguito dell’aggiudicazione di un bando di gara europeo, definisce anche opzioni successive che porterebbero il valore complessivo dell’accordo fino a circa 250 milioni di euro. La prima consegna sarà effettuata nel 2019. Tutti gli apprfondimenti su RID 8 e 9.

anteprima logo RID Pronto il nuovo VYMPEL

Secondo fonti ufficiali della Difesa russa il nuovo missile aria-aria a lunghissimo raggio R-37M/RVV-BD VYMPEL – dotato di un sistema a guida radar attiva, di una testata a frammentazione da 60 kg e di un’autonomia di oltre 300 km, grazie alla presenza di un booster sganciabile in volo - è prossimo al completamento dei test di validazione operativa. Secondo i programmi, l’R-37M verrà integrato su 4 diversi velivoli, nonostante fosse stato inizialmente concepito per essere trasportato unicamente dagli intercettori MiG-31BM FOXHOUND. Oltre a quest’ultimo, seppur ancora non esistano conferme ufficiali dall’Aeronautica Russa, il missile dovrebbe essere integrato sui caccia multiruolo Su-30 e Su-35S, nonché sul Su-57. Questa nuova versione del VYMPEL è stata sviluppata come arma per abbattere piattaforme AWACS, SIGINT e per la sorveglianza del campo di battaglia.

anteprima logo RID La Polonia entra nell'AW-249

Leonardo e l’azienda polacca Polska Grupa Zbrojeniowa (PGZ) hanno firmato una Lettera di Intenti (LoI – Letter of Intent) per cooperare nel programma AW-249, l'unico nuovo elicottero da combattimento attualmente in sviluppo a livello internazionale, con l’obiettivo di soddisfare uno specifico requisito dell’Esercito Polacco. Con questo accordo, che RID vi aveva anticipato nei mesi scorsi, Leonardo e PGZ potranno valutare varie aree di collaborazione tra cui progettazione, produzione, assemblaggio, commercializzazione e supporto post-vendita per l'elicottero. Il documento testimonia il comune interesse di PGZ e Leonardo nello sviluppo e nella produzione del nuovo elicottero da combattimento, pensato per le esigenze dell'Esercito Italiano, e di una sua variante polacca nell'ambito del programma KRUK.

  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>