Argomento Selezionato: Mare
anteprima logo Marina Italiana Nave Carabiniere si esercita con unità egiziana 04-01-2018

Un breve ma intenso evento addestrativo che ha riscosso l’apprezzamento da parte del contrammiraglioegiziano Nihad Shahin Aly, responsabile dell’area marittima del Mar Rosso imbarcato sull’unità Shalatein

a cura della Marina Militare
anteprima logo RID Portaerei per il Giappone? 02-01-2018

Il crescere delle tensioni in Estremo Oriente, tra crisi coreana, sfida India-Cina, contenziosi sulle isole del Mar Cinese, il nodo di Taiwan, e il duello Washington-Pechino in cui anche Mosca cerca di giocare una sua partita, stanno accelerando i programmi di riarmo, soprattutto relativamente ai sistemi aerei e navali.

a cura di Giuliano Da Frè
anteprima logo RID Consegnato il primo SCORPENE al'India 18-12-2017

Il primo “scorpione” indiano ha finalmente attraversato il fiume. Non sulla schiena di una rana, ma di certo arrivando con un certo ritardo. 

a cura di Giuliano Da Frè
anteprima logo RID La HMS OCEAN destinata alla Marina brasiliana 14-12-2017

Lo scorso 1 dicembre, il Ministero della Difesa brasiliano ha ottenuto dal Governo l’autorizzazione per l’avvio dei negoziati per l’acquisizione dell’unica portaelicotteri britannica, nonché ammiraglia della Royal Navy, HMS OCEAN. 

a cura di Andrea Mottola
anteprima logo Marina Italiana Il cacciamine Crotone rientra dopo attività NATO 11-12-2017

Il cacciamine Crotone rientra in Italia, dopo 70 giorni di attività nel Secondo Gruppo di Contromisure Mine della NATO. Navigando per più di 3000 miglia nautiche, il cacciamine italiano si è addestrato con numerose Marine Militari straniere nell’ambito della Standing NATO Maritime Group 2 - SNMCMG2

a cura della Marina Militare
anteprima logo RID FREMM Canada: ufficiale offerta franco-italiana 01-12-2017

Come anticipato da RID, Fincantieri e Naval Group hanno ufficializzato la presentazione di un'offerta congiunta, basata sulla fregata tipo FREMM, per il programma Canadian Surface Combatant. Il programma prevede l'acquisizione di 15 nuove fregate – 3 in variante antiaerea e 12 in variante GP (General Purpose) – da costruire nel cantiere locale di Irving, dietro un cospicuo trasferimento di tecnologia e con l’integrazione dei fornitori canadesi nelle supply chain globali delle 2 società. Le nuove fregate canadesi, come anticipato da RID, avranno inoltre un sistema di combattimento ed equipaggiamenti americani, con capacità di ingaggio cooperativa e missili SM-3 per l’intercettazione di missili balistici a medio raggio e raggio intermedio. In pratica, con questa offerta congiunta Fincantieri e Naval Group compiono un primo concreto passo in avanti verso la fusione e la costituzione di quel campione europeo della cantieristica civile e militare la cui governance sarà ufficializzata a giugno 2018. Ulteriori approfondimenti su RID 1/18.

a cura di Redazione
  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>