anteprima Rollout del primo Boeing 737 MAX 9 08-03-2017

Boeing ha effettuato il roll out del primo 737 MAX 9. L’aereo volerà nelle prossime settimane una volta completati i check di sistema e le prove motore e di alimentazione a terrae, e sarà consegnato ai clienti nel 2018. Il 737 MAX 9 è il secondo (dopo il MAX 8) e più grande membro della famiglia 737 MAX, con una capacità massima di 220 passeggeri ed un range di 3.515 miglia nautiche. La famiglia del 737 MAX è stata progettata per offrire ai clienti prestazioni eccezionali, flessibilità ed efficienza, con costi inferiori per posto a sedere e un range ampliato che consentirà l’apertura di nuove destinazioni nel mercato degli aerei a corridoio singolo. Al MAX 8, che entrà in servizio nelle prssime setimane, ed al MAX 9 seguiranno nel 2019 il più piccolo MAX 7 e il MAX 200, dotate di capacità e prestazioni ancor più spinte del MAX 9, mentre proseguono studi e analisi con i clienti sulla futura crescita della famiglia. Il 737 MAX è l’aereo venduto più velocemente nella storia di Boeing, con ad oggi 3.600 ordini all’attivo da parte di 83 clienti in tutto il mondo.

a cura di Redazione
anteprima Haftar perde (per ora) la Mezzaluna petrolifera 07-03-2017

Nelle ultime ore la situazione libica ha subito diversi sviluppi. Se a Tripoli la situazione sembra momentaneamente meno tesa - dopo il fallito attentato del 20/2 contro un convoglio all’interno del quale viaggiavano anche il capo del Consiglio di Stato Swehli e il Comandante della Guardia Presidenziale Nakua – tale da rendere possibile la visita a Mosca del Primo Ministro Serraj, che ha incontrato il Ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov, in Cirenaica e, soprattutto, nella Mezzaluna petrolifera, invece, la situazione è decisamente più tesa. Le forze di Haftar continuano ad essere molto impegnate su più fronti: quello dell’area bengasina, che continua ad essere infestata da forze di Ansar al-Sharia, ormai quasi definitivamente snidate dal centro della città, ma ancora presenti nell’area sudoccidentale della periferia; quello di Derna, dove ancora è forte la presenza delle milizie riconducibili al Consiglio della Shura dei Mujahideen; e, soprattutto, nella Mezzaluna petrolifera dove, lo scorso 3 marzo, le forze appartenenti alle “Brigate per la Difesa di Bengasi” -

a cura di Andrea Mottola
anteprima Esercito a supporto degli allevatori 07-03-2017

Nell'ambito dell'Operazione "Sabina", avviata subito dopo il terremoto che ha colpito l'Italia Centrale e in cui sono impiegati oltre 1.000 uomini e circa 200 mezzi delle Forze Armate, il Comando Logistico dell’Esercito ha garantito anche la distribuzione delle prime 80 tonnellate di fieno agli allevatori che vivono nei comuni colpiti dalle scosse sismiche e dalle abbondanti nevicate dei mesi scorsi.

a cura di Esercito - PIC
anteprima I Palombari bonificano un ordigno a Messina 07-03-2017

Si sono concluse lunedì 6 marzo le operazioni dei Palombari del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) in servizio presso il Nucleo SDAI (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi) di Augusta, dislocati presso la base del Comando Marittimo Sicilia (MARISICILIA). Gli specialisti delle operazioni di bonifica ordigni in mare erano stati attivati a inizio settimana dalla Prefettura di Messina a seguito di segnalazione da parte di un subacqueo locale che riferiva di un oggetto, riconducibile ad un ordigno esplosivo, lungo circa 120 cm e del diametro di  30 cm, adagiato a 20 metri di profondità sul lato sud dello Scoglio di Patti.

a cura di Marina Militare
anteprima Varo della fregata MARTINENGO: il video 06-03-2017

Presso il cantiere Fincantieri di Riva Trigoso (GE), sotto una pioggia scrosciante, si è svolto il varo della fregata MARTINENGO, settima FREMM (Fregata Europea Multi Missione) della Marina Italiana.

a cura di Eugenio Po
anteprima Bassa disponibilità per i velivoli francesi 06-03-2017

La fine della legislatura in Francia ha “costretto” le FA a presentare i bilanci dei tassi di disponibilità dei principali sistemi d’arma per il 2016 (ad eccezione di quelli sensibili che riguardano il deterrente nucleare). Alcuni parlamentari li richiedevano da tempo, ma i militari sono tradizionalmente restii a mettere nero su bianco le loro condizioni reali, comprensibilmente. Per quanto riguarda l’Armée de l’Air, i dati pervenuti al Parlamento francese sono tutt’altro che rosei, sia in valore assoluto, sia perché alcune linee fondamentali sono in peggioramento rispetto al 2015. Per la linea caccia, nel 2016 la disponibilità media dei RAFALE B e C si attesta al 49,3% (48,5% nel 2015), che scende al 39,1% per i MIRAGE 2000-5 (da 35,2%), e ad appena il 32,9% per per i MIRAGE 2000D (da 44,20%). Classificati i dati che riguardano i MIRAGE 2000N, vista la loro funzione strategica come vettori dei missili nucleari ASMP-A

a cura di Marco Giulio Barone
anteprima Varata la fregata FEDERICO MARTINENGO 04-03-2017

Si è svolta oggi, 4 marzo 2017, presso lo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso (Genova) la cerimonia di varo della fregata FEDERICO MARITINENGO, settima unità della classe BERGAMINI e terza unità tipo FREMM (Fregata Europea Multi Missione) multiruolo (o General Purpose, GP).

a cura di Eugenio Po
anteprima Varata la settima FREMM della Marina 04-03-2017

Nei cantieri navali di Riva Trigoso la cerimonia di varo della nuova fregata che prende il nome del contrammiraglio Federico Martinengo, Medaglia d'oro e d'argento al Valor militare.

a cura di Marina Militare
anteprima Addestramento LAF per sicurezza aeroporto Beirut 03-03-2017

Con la cerimonia tenutasi presso l’aeroporto internazionale di Beirut, si è concluso il corso di Contenimento e Controllo della Folla organizzato dalla missione Militare Bilaterale Italiana (MIBIL) a favore del battaglione delle Forze Armate Libanesi (LAF) che si occupa della sicurezza e della vigilanza dello scalo aeroportuale della capitale libanese.

a cura di Stato Maggiore della Difesa